"L'uomo che soffre ci appartiene" (GPII)

 



 

Percorsi di Seconda Accoglienza alla Casa Della carità

“Se mi ami, lasciami”

(Maurice Nedoncelle, Verso una filosofia dell’amore e della persona, 1946)


L’accoglienza è una virtù che dona significato alla presenza dell’altro/Altro da sé. Si tratta dunque di una scelta “comprensiva”, capace di valorizzare il reciproco oggettivo significato di sé e dell’altro: è pertanto una com-presenza che attua in pieno la reciprocità senza però reciproca invasione. E’ un incontro di concrete libertà soggettive verso le reciproche oggettive identità.

I percorsi di seconda accoglienza della Caritas di Crema sostengono in modo forte questo processo di separazione che non è abbandono, di autonomia che non è solitudine, di rifiuto dell’assistenzialismo e di valorizzazione delle risorse personali.

 

A CHI SI RIVOLGONO

Il progetto, per la persona o per la famiglia (italiani e stranieri regolari nel territorio della diocesi di Crema), è l’evoluzione di un percorso già avviato in Prima Accoglienza dalle strutture della Caritas diocesana di Crema ed eccezionalmente da altri enti del territorio. L’accesso diretto ai percorsi, senza cioè passaggio dalla prima fase, è consentito solo alle famiglie e solo in casi particolari. E’ necessario, per accedervi, aver conseguito gli obiettivi concordati con gli operatori nella fase di Prima Accoglienza ed essere in possesso di un lavoro regolare o di una entrata economica che giustifichi la progettazione verso l’autonomia.

 DOVE SI SVOLGONO

Presso gli appartamenti (monolocali, bilocali, trilocali) della Casa Della Carità di Viale Europa 2, a Crema. Gli appartamenti vengono assegnati in comodato gratuito; agli occupanti viene chiesto di contribuire mensilmente con una spesa che viene calcolata nella misura di circa un ottavo del proprio stipendio lavorativo. Ogni appartamento è dotato di cucina con fornelli elettrici e consente quindi di provvedere da sé alla preparazione dei pasti.

TEMPO DI  PERMANENZA IN SEMI-AUTONOMIA

I progetti, individualizzati, hanno la durata di sei mesi e mirano al raggiungimento di obiettivi essenziali quali: autonomia abitativa e personale, autonomia lavorativa, capacità di gestire le proprie risorse economiche, cura di sé e benessere personale; nel progetto è centrale il lavoro di rete ed il coinvolgimento di tutti i servizi (a partire dai servizi sociali) e le realtà in grado di contribuire al raggiungimento degli obiettivi concordati.

Ogni settimana è previsto con gli operatori Caritas referenti del progetto un incontro finalizzato alla conoscenza reciproca, la risoluzione dei problemi, la co-gestione economica e la verifica degli obiettivi concordati.

IL REGOLAMENTO

La condivisione di poche regole, chiare ed efficaci, è l’aspetto essenziale su cui costruire un progetto davvero realizzabile; prima dell’ingresso è dunque necessario sottoscrivere il regolamento della Casa che si trova nel link qui sotto.

Regolamento Appartamenti Casa Della Carità


GLI OPERATORI REFERENTI

Massimo Montanaro

Fabrizio Motta

CONTATTI CASA DELLA CARITA’

0373.286175

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

I Cookie sono porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell'erogazione del servizio .

Questo sito utilizza soltanto cookie tecnici, che hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al suo funzionamento:

  • Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione e migliorare l'esperienza di navigazione dell'Utente;
  • Cookie analytics, che acquisiscono informazioni statistiche sulle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
  • Cookie di funzionalità, anche di terze parti come Google, Facebook, Twitter , Youtube, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.

Questi cookie non necessitano del preventivo consenso dell'Utente per essere installati ed utilizzati. In ogni caso l'Utente ha la possibilità di rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser.

Per altre informazioni vai alla pagina informazioni legali di questo sito.

Vedi il provvedimento del Garante